Benvenuto nel sito web ufficiale di

Umberto Guidoni

Astronauta - Scrittore - Divulgatore

22

giu

2019

La Luna in diretta

La seconda prova di Maturità e la missione Apollo 11

Nella traccia della seconda prova dell’Artistico (indirizzo audiovisivo) si è trattato dello sbarco sulla Luna, non tanto dal punto di vista storico o scientifico ma per quello che ha rappresentato in termini di comunicazione e impatto mediatico.

14

giu

2019

La Flotta Stellare di Star Trek è su Marte

Immagine catturata dalla sonda MRO

Una struttura marziana sembra il logo della serie televisiva

La sonda Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) della NASA, che da anni è in orbita intorno al pianeta rosso, ci ha inviato la foto di questa curiosa struttura presente sulla superficie marziana.

11

giu

2019

La NASA apre le porte della ISS ai privati

Crew Dragon & CST-100 Starliner

Le imprese potranno utilizzare la Stazione Spaziale Internazionale per attività commerciali

Con la conferenza stampa tenuta qualche giorno fa, presso la Borsa online del Nasdaq, la NASA ha annunciato che la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) sarà aperta ai privati, che potranno utilizzare le istallazioni della parte americana per attività commerciali.

15

mag

2019

Dopo Apollo è la volta di Artemide sulla Luna

Dopo Apollo, toccherà ad Artemide il compito di trasportare l’umanità verso il nostro satellite.

L’annuncio è stato dato dall’amministratore della NASA Jim Bridenstine che ha sottolineato come il nuovo programma lunare dell’ente spaziale americano prenderà spunto ancora una volta dalla mitologia greca.

14

mag

2019

Guida per Giovani Astronauti

ElectaKid (2019)

50 cose da sapere per i ragazzi che sognano di avventurarti nello spazio

30

mar

2019

Anche l'India punta alle Guerre Stellari

Un missile indiano ha appena distrutto un satellite in orbita

L'India ha appena sperimentato la sua nuova arma "anti-satellite". L'obiettivo era un satellite Microsat-R, del peso di 740 chilogrammi, che i tecnici indiani avevano messo in orbita qualche mese fa. La sua distruzione ha creato centinaia di pezzi di spazzatura spaziale potenzialmente pericolosi per tutti gli altri veicoli spaziali.